Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Chimica Organica con laboratorio

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
MFN0648
Docente
Dott. Pierluigi Quagliotto (Titolare del corso)
Corso di studi
Scienza e Tecnologia dei Materiali
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
10
SSD dell'attività didattica
CHIM/06 - chimica organica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti:

  • il linguaggio della chimica organica
  • una visione generale dal punto di vista teorico e pratico delle metodologie e delle pratiche normalmente impiegate in un laboratorio di chimica organica
  • un approccio pratico all’esecuzione delle reazioni organiche ed alla purificazione dei composti ottenuti.
  • capacità di riprodurre una reazione organica semplice, a partire da una ricetta scritta.
  • padronanza nell’applicazione di tutte le operazione di laboratorio in modo corretto ed idoneo, ivi compresa l’attenzione per la sicurezza in laboratorio ed il recupero dei reflui di laboratorio.
  • nozioni di bibliografia e di utilizzo degli strumenti informatici per la ricerca bibliografica, irrinunciabili specialmente per gli studenti che scelgano di interrompere il loro cammino formativo al conseguimento della Laurea triennale.
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente al termine del corso possiederà:

1)      La padronanza della Chimica Organica di base, dei concetti e delle principali reazioni dei gruppi funzionali;

2)      la capacità di predisporre semplici sequenze di sintesi;

3)      l’esperienza necessaria a riprodurre una semplice reazione di chimica di organica ed a purificare i prodotti ottenuti.

4)      L’abilità nel recuperare dalla letteratura le informazioni salienti per l’approccio scientifico e pratico alla risoluzione di un problema inerente la chimica organica

Oggetto:

Programma

Lezioni in aula:

Struttura e Legame, Legami covalenti e polari, Alcani e Cicloalcani, Stereochimica degli alcani e dei ciclo alcani, Reazioni Organiche, Alcheni, Alchini, Stereochimica, Alogenuri Alchilici, Reazioni degli alogenuri alchilici, reazioni di sostituzione nucleofile e di eliminazione, Dieni Coniugati, Benzene ed Aromaticità, Reazioni del Benzene, Alcoli e Fenoli, Eteri Ed Epossidi, Aldeidi e Chetoni, Addizione Nucleofila, Acidi Carbossilici, Derivati degli Acidi Carbossilici, Sostituzione Nucleofila Acilica, Reazioni di Sostituzione in alfa al gruppo carbonilico, Reazioni di Condensazione dei Composti Carbonilici, Ammine, Carboidrati, Proteine, Lipidi, Eterocicli ed Acidi Nucleici, Reazioni Pericicliche, Polimeri di sintesi.

 Quaderno di Laboratorio, Chemical Abstracts, metodologie e strumenti informatici per il reperimento dell’informazione. Tecniche di separazione delle sostanze chimiche organiche: filtrazione, cristallizzazione, estrazione con solventi, distillazione, cromatografia.

Esercitazioni in Biblioteca:

Esercitazioni su sistemi bibliografici in forma cartacea e digitale, utilizzo di Sci-Finder, Web of Knowledge.

Esercitazioni in Laboratorio:

Esercitazioni di cristallizzazione, estrazione con solventi, reazioni organiche, preparazione di una cella solare sensibilizzata a colorante.

Lezioni in aula:

 Structure and Bonding, Polar Covalent bonds, Alkanes and Cycloalkanes and their Stereochemistry, Overview of Organic Reactions, Alkenes, Alkynes, Stereochemistry, Organohalides, Alkyl halides reactions: nucleophilic substitutions and eliminations, Conjugated Compounds, Benzene and Aromaticity, Chemistry of Benzene, Alcohols and Phenols, Ethers and Epoxides, Aldehydes and Ketones, Nucleophilic Addition, Carboxilic Acids and Nitriles, Carboxylic Acid Derivatives: Nucleophilic Acyl Substitution Reactions, Carbonyl Alpha-Substitution Reactions, Carbonyl Condensation Reactions, Amines and Heterocycles, Carbohydrates, Amino Acids, Peptides, and Proteins, Lipids, Nucleic Acids, Orbitals and Organic Chemistry: Pericyclic Reactions, Synthetic Polymers

Laboratory notebook, Chemical Abstracts, methodologies for information retrival, network resources, Organic substances separation techniques: filtration, crystallization, solvent extraction distillation, chromatography.

Esercitazioni in Biblioteca:

Practical use of classical and modern bibliographic systems, Sci-Finder, Web of Knowledge.

Esercitazioni in Laboratorio:

Practice in the lab: Crystallizazion, solvent extraction, organic reactions, dye sensitized solar cell preparation.

 

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

J. McMurry, Chimica Organica 7a edizione, PICCIN Editore.

M.V. D’Auria O. Taglialatela Scafati, A. Zampella, Guida Ragionata allo Svolgimento di Esercizi di Chimica Organica, LOGHIA Editore.

Vogel, “Chimica Organica Pratica”, Casa Editrice Ambrosiana

Appunti e lucidi forniti dal docente.

 

 



Oggetto:

Note

Tipologia Insegnamento:Lezioni in aula, Esercitazioni in Biblioteca, Laboratorio.

Modalità dell'esame:

Prova scritta. Agli studenti vengono poste alcune domande inerenti gli argomenti generali del corso. Un gruppo di 5 domande riguarda esercizi di nomenclatura, di riconoscimento delle varie isomerie e gruppi funzionali. Altre 2 domande riguardano la conoscenza delle preparazioni e delle reazioni dei gruppi funzionali e dei meccanismi di reazione. Un’ultima domanda riguarderà aspetti teorici e pratici inerenti le esperienze di laboratorio e tecniche correlate. Durante la prova non è consentito l’utilizzo di materiale didattico

Propedeuticità e Frequenza: 

Fondamenti di Chimica Generale ed inorganica (Insegnamento fornitore: Corso di Chimica Generale ed Inorganica con laboratorio)

Norme di sicurezza in laboratorio e di manipolazione dei prodotti organici (Insegnamento fornitore: Modulo di sicurezza nel Corso di Chimica Generale ed Inorganica con laboratorio)

Conoscenza pratica della Chimica Generale (Insegnamento fornitore: Corso di Chimica Generale ed Inorganica con laboratorio)

La frequenza alle lezioni non è obbligatoria. La frequenza ai corsi di laboratorio è obbligatoria e non può essere inferiore al 70% delle ore previste.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 20/07/2012 16:06